Orto Botanico di Pavia

L’Orto Botanico dell'Università di Pavia raccoglie elementi architettonici e collezioni di piante vive che costituiscono la traccia materiale della sua storia a partire dalla metà del Settecento a oggi.
Dell’impianto originario dell’Orto attribuito a Giovanni Antonio Scopoli, che ne fu direttore dal 1777 al 1788, rimangono un monumentale Platanus hispanica (50 m circa di altezza, 7,30 m di circonferenza a 1 m dalla base) nell’arboreto di latifoglie e le antiche Serre dette appunto ‘di Scopoli’, costituite da due corpi collegati da un atrio comune: nell’ala orientale sono conservati alcuni esemplari di Cycadaceae e Zamiaceae; nell’ala occidentale si trova una ricca collezione di piante succulente di vecchia costituzione, integrata con acquisti e donazioni di privati.

Info e prenotazioni: 324-5328700 (lun-ven, ore 9-14) |  prenotazioni@admaiora.education

OFFERTA EDUCATIVA PER LE SCUOLE

Dove

Orto Botanico dell'Università di Pavia
Via Sant’Epifanio 14 Pavia